Archivio per November, 2004

November 16, 2004

Post senza chiave 2

Ieri ho inserito fiducioso un criptico messaggio scritto da Zu e altrove.
Pur essendo all’oscuro, mi sembrava simpatico dare il mio contributo.
Oggi vengo a sapere dietro segnalazione dello stesso Zu che una chiave per comprendere la faccenda è stata data, o per meglio dire: è scattata (potrei indicarne di più dirette, ma sarebbe meno divertente).

Ganzissimo. Avessi tempo seguirei il filo. Anzi, avessi tempo, ricercherei il filo. Il filo del racconto (o quel che è).

admin @ 2:25 pm - Commenti (9)

Toga! Toga! Toga!

L’età media del condominio web che mi ospita continua ad alzarsi. Direi intorno ai trent’anni (oggi Louie ha aggiunto un anno al totale).
Ma io ne dimostro una quarantina.
È sempre stato così. Sembro più vecchio di quanto non sia (senza contare che sono anche più immaturo di quanto la data di nascita non suggerisca).
Prima la barba, poi la stanchezza, poi l’imbiancamento della barba.

Toh, vado a radermi. Non vorrei abbassare la media estetica del condominio.
Un giorno bisognerà organizzare un incontro dal vero tra i condomini per verificare tale media.

Magari un toga-party.

Magari l’ufficio marketing di una qualche azienda produttrice di lenzuola accetterebbe di sponsorizzare l’evento (locale, lenzuola, vitto, alloggio e spese di viaggio per i condomini…). …Ripensandoci credo sia molto difficile che possa accadere.

Oggi è una splendida giornata di sole e io bloggo con le finestre aperte. Mitico. Forse ho preso freddo al testone visto quel che digito.
Se mi viene in mente Animal House inizio a dar fuori.

admin @ 11:32 am - Commenti (7)

Strazione (erroe di digitrazione)

L’esperta in treni è mia moglie. Li ha sempre presi per andare a scuola, al lavoro, all’università. Io ho sempre malsopportato il loro essere lerci e l’aleatorietà dei loro orari. Da qualche tempo ho anche la netta sensazione che siano diventati assai pericolosi, oltre che mal gestiti, perché nonostante l’infrequenza con cui seguo i tiggì ogni tanto mi capita di vedere ormai il consueto servizio su di un treno deragliato.
Da un punto di vista statistico sono assai più sicuri di una passeggiatina in centro, ma sono aracnofobico e sono abituato al terrore totalmente immotivato.
Da ragazzina mia moglie era anche esperta in corriere. Io non ho mai avuto bisogno di muovermi in corriera. In città da bambino usavo l’autobus con disinvoltura, ma erano altri tempi ed era un’altra città. Inoltre le corriere sono completamente diverse dai bus. Anche lo spirito con le quali sono condotte mi pare diverso. Personalmente considero gli autisti delle corriere in malomodo da un punto di vista automobilistico. Mi diverto a rispettare il limite di velocità dei cinquanta all’ora se ho una corriera dietro che mi spinge. Succede raramente, abbiamo orari diversi.

Per la partenza di domani ho consultato il sito internet Trenitalia.it non riuscendo ad avere informazioni complete. Per un viaggiatore credo sia importante conoscere anche le stazioni precedenti e seguenti alla tratta specifica d’interesse. È utile per fare congetture su quale possibile fauna sia presente sul treno al momento della salita.
Al ritorno avremo dieci minuti di attesa per cambiare treno. Sarà pieno pomeriggio e la stazione dovrebbe essere ancora vivibile (nel limite del possibile). Istintivamente, però, io e mia moglie diamo per scontato che l’intercity d’arrivo sia in ritardo e, fantozzianamente, quello di ripartenza sia in orario.
Quando andava a Milano mia moglie spessissimo prendeva al volo un IC che quasi regolarmente aveva venticinque minuti di ritardo. Le era comodo.
Il fastidio di prendere un treno domani inizia a farsi strada in me. Oltretutto mia moglie vuole andare alla stazione in bus.

E allora?

Ecco, sembrerà sciocco, anzi lo è di sicuro.
Questa mattina sono andato a leggere questo post di
giuliomozzi ambientato in parte in una stazione. Devo ammettere che ho ridacchiato un pochino istericamente quando all’inizio ho trovato al posto di "stazione": strazione. La stazione vista come uno strazio, appunto una "strazione" (mia personale interpretazione di un errore di digitrazione).
Cortesia vorrebbe una mail privata con la quale segnalare il refuso, blogosfera accetterebbe un commento di segnalazione in calce al post. Il mio malsopportare i treni, invece, mi ha portato a farne un post certo sbilenco, ma che mi aiuta a rilassare me stesso in vista delle ore di viaggio e, spero, non d’attesa.

admin @ 9:23 am - Commenti (9)

Come al liceo, in bagno

I proprietari della pizzeria che preferisco (anzi, che preferivo), hanno chiuso la sala fumatori (anzi, peggio, hanno attaccato il cartello "vietato di fumare" e tolto il posacenere da ogni tavolo).
L’adoravo quella sala spoglia. C’era sempre posto e erano ben rare le tavolate ricche di gente festante o di salutisti rumorosi con le insalatone nel piatto.
Sono assai triste per gli effetti pratici della nuova legge.

Fuori da quella pizzeria tira sovente un po’ d’aria e uscire a fumare mi scoccia (malgrado il fumo, inizio a invecchiare). Andrò in bagno, come al liceo.

admin @ 12:10 am - Comments Off on Come al liceo, in bagno

November 15, 2004

Cani Pavloviani (blogreality)

Ricevo una cortese richiesta e volentieri la segnalo:

Gentile sig. Gattostanco,
ho notato che ha cancellato il commento relativo a Cani pavloviani. Mi rendo conto che sono stata un po’ invadente e sicuramente le è sembrato spam.
Tuttavia la prego di leggere il testo che segue e, se possibile, dargli diffusione. Non so le potrà interessare partecipare come concorrente, però perché no?
La prego di scusarmi ancora. Non è uno scherzo e non è spam.
Marina

Sai di avere qualità che nessuno, oltre te, riesce a scorgere?
Ritieni che nella vita ti sia mancata solo la Grande Occasione, la stessa Grande occasione che la vita ha riservato ad altri senza mai accorgersi di te?
Ti chiedi sempre perché non hai trovato il coraggio per fare i provini per il Grande Fratello? Credi di saper reggere la scena meglio di Taricone, Ottusangolo e Totò Schillaci messi insieme?

Allora stiamo cercando te.

Cani Pavloviani è il primo reality ambientato nella blogosfera. Se tu vorrai, la tua identità virtuale sarà rinchiusa in un blog, dal quale non potrà evadere pena l’esclusione dal gioco.

Accettiamo solo dieci concorrenti. Questo è un invito a darci la tua disponibilità, ma non contiene alcuna promessa che verrai incluso tra i dieci concorrenti.
Lo abbiamo spedito solo a blogger scelti, e tra questi selezioneremo le identità virtuali più adatte a Cani Pavloviani.

Le regole sono semplici.

– Chi partecipa si impegna a postare solo in http://canipavloviani.splinder.com per tutta la durata del reality.
– postare fuori da canipavloviani.splinder.com comporterà l’esclusione dal gioco.
– Il gioco durerà tre mesi. Con cadenza decisa dal capostruttura, saranno nominati, dagli stessi concorrenti, due blogger potenzialmente esclusi.
Successi sarà inserito dalla Grande Topa (che sarei io) un post con il quale si chiederà ai blogger di tutta la blogosfera di votare per l’esclusione di uno dei due nominati.
– La Grande Topa (che però obbedisce al capostruttura) detta le regola e fa quel che le pare. Le sue decisioni sono inoppugnabili.
La Grande Topa è il capo, e la sua Parola è Legge. Solo il capostruttura può modificare una decisione della Grande Topa.
Sembra Grande Fratello, vero? E invece no: è Cani Pavloviani.

Invia il profilo della tua identità virtuale all’indirizzo
canipavloviani@tiscali.it.

Saprai essere abbastanza interessante?

admin @ 8:17 pm - Comments Off on Cani Pavloviani (blogreality)

Post senza chiave

Questo post ha una serratura a tempo, il personale non è in possesso delle chiavi.

[non ho la più pallida idea di cosa sia, ma rilancio anch’io fiducioso]

admin @ 7:14 pm - Commenti (2)

Oddio, il potus!

Nei commenti al post di
giuliomozzi di simpatico riferimento al mio intervento nato dalla lettura di un certo libro, mi si fanno un po’ di complimenti, ma non solo. Piacevole, forse troppo.
Per fortuna nei prossimi giorni sarò fuori città.

Rimandendo in tema di segnalazioni e rimandi tra blog (o leccate di deretano come ipotizzo potrebbe simpaticamente suggerire qualcuno di blogdiscount.org – vedi commenti sopra indicati :DDD) ho piacere a segnalare:

l’ultima striscia (486) di Net To Be. Fortunatamente a Pisa andremo in treno. Se deraglia almeno non sarà colpa mia e mia moglie non potrà avere nulla da ridire.

officialsm propone in questo post i collegamenti ad alcuni suoi articoli pubblicati su Week.it (l’url è però simpaticamente weekit.it) sullo smaltimento dei rifiuti elettronici.
Personalmente dovrei liberarmi proprio del vecchio pesantissimo schermo fuso e irrecuperabile. Devo addocchiare il cassonetto giusto (scherzo, non lo butterei mai in un cassonetto. Aspetto che esca il Ticino e poi lo butto dal balcone così non mi stanco troppo).

Grazie a una segnalazione di Black Cat leggo dell’apertura del simpaticamente acido senilitaconfusa.
Tra mia moglie, il gatto ed io, abbiamo 85 anni, in rapida caduta verso gli 87. Il potus sul frigorifero è quasi morto.

admin @ 7:05 pm - Commenti (1)

Sciopero 'o son desto'

Oggi megasciopero del "comparto scuola".
Questa mattina in auto e ho sentito alla radio un commento il cui tono era più o meno questo (non sono sicuro d’aver colto bene il senso, per questo non indico la radio in questione):
Partendo dall’assunto che l’affossamento della "scuola" è un effetto trasversale all’alternanza degli ultimi governi, si evince l’inutilità di uno sciopero omicomprensivo e organizzato, come sempre, in un periodo dell’anno scolastico ininfluente.

Mia moglie ed io siamo più o meno d’accordo.

admin @ 1:31 pm - Commenti (4)

A volte capita

Scopriamo l’acqua calda …fine.

admin @ 9:47 am - Commenti (7)

November 14, 2004

Gaspare, cuoco.

Gaspare ha postato un potpourri di ricette per uomini duri.
Suggerisce di tagliare il prosciutto "a pezzetti un po’ grossetti, mi raccomando". Personalmente preferisco tagliare la fettona spessa del prosciutto a dadini piccoli, ma si tratta di una divergenza d’opinione quasi irrisoria.

admin @ 7:05 pm - Comments Off on Gaspare, cuoco.
Email: gattostanco @ gmail.com
FeedBurner:  GATTOSTANCO FEED powered by FeedBurner

gattostanco ...appunti (sospeso)
gattostanco FriendFeed
BlogBabel - BlogItalia - Wikio
Memesphere - Filter 4.0

Ultimi commenti

  • iso: Tutti i blog muoiono prima o poi
  • luca nonno lodi: Che meravigliosi ricordi! Il COF all’anice, alla menta o al tamarindo li rivedremo mai più??...
  • Ibadeth: Gatto stanco, che fine hai fatto? Non scrivi più?
  • NEVIO MICHELOTTI: le offerte si trovano. le reclami sono belle,ma i risultati spesso deludenti.quando vuoi reclamare...
  • NEVIO MICHELOTTI: avevo alice analog è stato offerto alice voce non probemcon offerta del decoder (ANNO2006) il...

Trackback:

Poltrona del gatto

Chi sono?
Il Tao della Suocera
La Blogfoucauld

 AZIONISTA IMMANET - NET TO BE di ROBERTO GRASSILLI

Ospitato da Anomalia grafica
Template by Principe
Traduzione in giapponese (KutaKuta Neko) di Gilgamesh
Favicon di Ted

Cerca in gattostanco

Blogosfera

Black Cat
Annarita
Anomalia Grafica
calzino spaiato
(C)assetto Variabile
Cletus
DElyMyth
eiochemipensavo
Gaspare
giuliomozzi (sospeso)
Grassilli Warehouse
kimota
La pupa c'ha sonno
Louie
Marco Candida
marcoscan
Myst
night passage
Papino & C.
Perché no?
Principe
Radici dell'ozio
Scopriamo l'acqua calda
Shangri-La
Un altro tempo
8:49 pm
Alessandra Galetta
All about nothing
Akatalepsia
Andrea Beggi
Bloggo Intestinale
Blog Notes
Blogsenzaqualit
Bottega di Lettura
Cabaret Bisanzio
caracaterina
Ciccsoft
Corax
Daveblog
Debito di sonno
Deeario
diario di Untitled io
Diario Semistupido
Dorigo - in inglese
eCuaderno - in castigliano
EmmeBi
Errore 404
Falso Idillio
Gaspar Torriero
Gattusometro
Giavasan
Gilgamesh
Giovani Tromboni
Giovy's blog
giuseppe genna
gruppo h5n1
Haramlik
Herzog
Il Mignolo col Prof
il mio karma
il Morso della Vipera
il sentiero giusto
il Tao dei blog
iMod
Incipiterazioni
Inkiostro
Intempestiva
jtheo
Kurai
letturalenta
Luca Conti
Luca De Biase
mae*
Macchianera
Manteblog
.Mau.
MeicheNada
Momoblog
Nyft
Numerabile
officialsm
Paese d'ottobre
Paolo Valdemarin
Pandemia
Pasta Mista
Peluche - in castigliano
PensieriInecCesso
Personalità Confusa
Phoebe
Placida Signora
Quasi.dot
Qix
Rael
Ramon Ananos - in castigliano
Reflexiones e irreflexiones
Rolli
Sai tenere un segreto?
Salgalaluna
Scintilena
Secondo Piano
Sergio Maistrello
SmokingPermitted
Stefano Salvi
Squonk
Surreale
Terre Alte
To drown a rose
Tom
Uccidi un grissino
Webgol
Vibrisse, bollettino
Wittgenstein
vogliaditerra
xantology
Zio Burp
Zop
Zu

Varie

Feed by gattostanco
RSS Atom
Commenti
RSS parziale

Feed by FeedBurner


Blog link by Technorati

Wikio - Top dei blogs





 STATISTICHE

porticina: Login