il guerriero
venuto dalla montagna
con la sua spada
per fendere la cappa
che aleggia sulla città

(non ce la fa)

passeggia nelle strade
colla sua armatura
fatta di sudore
tra le librerie
e i buchinisti
con massimo
e quella venere di milo
e si gode la giornata

Oggi smartmob nelle strade di torino con massimo e milo. Una giornata davvero piacevole. Massimo, lo conosco da prima di voi, milo, l’ho conosciuta oggi. E mi ha ricordato quella volta che son andato a zurigo a trovar della gente che non avevo mai visto prima, e son rimasto impressionato. Che uno dice conoscer la gente ci va del tempo. Poi invece leggi i blog, ti scrivi le mail, ti sembra quella gente di conoscerla da sempre.
Che bello, internet.

(Grazie per l’ottima giornata insieme.)

… e per aggiornarvi su roger mcgough, di cui si parla nel post precedente, vi comunico che milo e io ci siam accaparrati le uniche due copie disponibili nella libreria luxembourg di The state of poetry, che ho leggiucchiato qua e là, e si dimostra all’altezza delle aspettative generate dalle due poesiole qui pubblicate.