Ieri mattina c’era l’ora legale, allora mi son svegliato e ho visto che alcuni orologi eran già aggiornati, e alcuni no. Saran state le otto, che all’ora solare sarebbero state le sette, mi son alzato, mi son fatto colazione. Poi son andato in bagno, quando son uscito saran state le nove, che all’ora solare saran state le undici, e visto che Polli dormiva ancora mi son detto Vado a comprare il giornale. Ho fatto due passi, poi ho visto che era quasi mezzogiorno, che all’ora solare facevan più o meno le diciotto, allora son tornato in casa, e ho visto che Polli dormiva ancora. L’ho svegliata all’una e zerocinque, che all’ora solare sarebbero state circa le settantadue, le ho preparato colazione e lei m’ha detto che tutto ‘sto sconquassamento di ore le aveva fatto venire un po’ di jet-lag.