My Blog » 2009 » August

Archivio di August, 2009

Pulma

Monday 31 August 2009

Mi è capitato ultimamente di essere ospite in una casa da dove si vede in lontananza il deposito dei bus. Una mattina mi son svegliato presto e son andato a leggere sul balcone e vedevo gli autisti dei bus che cominciavano a lavorare, salivano sui bus, li mettevano in moto, scaldavano il motore, e poi partivano. Uno si era fermato lì, nel cortile del deposito dei bus, non vedevo bene ma ho pensato che si fosse fermato per fare il pieno di gasolio. Dev’essere dura, ricordarsi di fare il pieno, per un autista dei bus, ricordarsi di non partire in riserva, che poi magari durante la giornata non c’è mica la possibilità di tornare al deposito per far gasolio. Chissà cosa succede se si accorgono che sta per finire il gasolio. Chissà che ansia.
Una volta, durante un viaggio in Unione sovietica, un bus, abbiamo dovuto spingerlo.

17 Commenti

In aereo

Friday 28 August 2009

Davanti a me c’era una coppia di ragazzi, maschi, sui venti-trent’anni, che leggeva la rivista Gente, con particolare attenzione a un articolo che si chiamava Il Papa canterino conquisterà il mondo.

8 Commenti

In aeroporto

Friday 28 August 2009

L’altro giorno in un aeroporto di una città straniera c’era un milanese che si lamentava per non so cosa, forse il bagno era sporco, o forse il caffè era freddo, diceva non è possibile, questo è inaccettabile, io ho pagato.

16 Commenti

Tramonti

Wednesday 26 August 2009

Col fatto che i pizzaioli di Cuneo son tutti originari di Tramonti, ridente paesino della Costiera Amalfitana, io ho sempre pensato che tutti i pizzaioli del mondo fossero originari di Tramonti. Mi hanno fatto notare oggi che assolutamente non è così, però io non riesco mica ancora a capacitarmene.

 Che poi a pensarci, a agosto a Cuneo le pizzerie son quasi tutte chiuse, visto che i proprietari se ne tornano tutti a Tramonti. Se tutti i pizzaioli del mondo fossero di Tramonti sarebbe un bel casino. Dico proprio dal punto di vista logistico. Chissà che ne pensa il sindaco.

19 Commenti

Tranche de vie

Tuesday 25 August 2009

Alla mia ragazza, che peraltro fa tranquillamente a penna i cruciverba senza schema per solutori più che abili, dicevo, alla mia ragazza piace farmi il solletico sui fianchi.
Poi ride lei.

10 Commenti

Alla Pivano, con affetto

Friday 21 August 2009

Ho letto sul giornale che è morta Fernanda Pivano. Non c’è quindi giorno migliore, e peggiore, per ricordare quell’aneddoto che mi sono inventato qualche anno fa, dove c’era questa scrittrice a cui piacevano molto gli scrittori americani, e si favoleggiava che avesse avuto relazioni con alcuni di essi, e mi sono inventato, qualche anno fa, che una volta, a casa di Hemingway, lei avesse preso pastrano e borsetta, e Hemingway le avesse chiesto Dove vai? e lei avesse risposto Esco a farmi Dos Passos.

15 Commenti

Tutte le famiglie felici sono simili fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a modo suo.

Wednesday 19 August 2009

Stamattina, a colazione, c’era un papà americano, con una bambina americana di quattro o cinque anni, lui era lì, mentre mangiavo, era lì che cercava di spiegarle la tettonica a zolle. Io ascoltavo, e mentre ascoltavo ho mangiato una pasta alla cannella che aveva un sapore di cannella fortissimo, che poi dopo anche il caffè sapeva di cannella, e anche l’insalata che ho mangiato a pranzo, quattro ore dopo.

16 Commenti

Intenzioni

Tuesday 18 August 2009

Poi, ero sotto le buganvillee che leggevo, è passata una ragazza lì sotto con in mano una pila di rotoli di carta igienica, la guardavo, lei se ne è accorta, mi ha guardato, mi ha detto, Ho intenzioni serissime.

11 Commenti

Dentifricio

Monday 17 August 2009

Qua a Jasnaja Poljana il dentifricio dev’essere un bene scarsamente disponibile. L’altra mattina è bastato che io imprudentemente mi sia fatto vedere a lavarmi i denti che si è subito sparsa la voce che io ho il dentifricio. Adesso la gente, se tra loro si dice Buongiorno, Ciao, o anche niente, quando mi vede passare mi dice Ci hai mica del dentifricio?

9 Commenti

Usanze

Friday 14 August 2009

Qua dove sono, a Jasnaja Poljana, stanotte facevano la pulizia delle strade, e non è che fanno una cosa scaglionata: ho chiesto ai residenti, e m’han detto che qua intorno, tutti i venerdì dalle ore zero alle ore sei, non puoi lasciar la macchina da nessuna parte, ché fan la pulizia delle strade. M’han detto, i residenti, che l’unico posto dove la puoi lasciare è fuori dai luoghi consentiti, ché lì non te la portan mica via. Ho fatto così, ed è andata bene.
Però ci ho pensato tutta la notte, con tutti quei posti liberi, lasciar la macchina in divieto.

8 Commenti