La mia macchina nuova mi piace proprio, la guardo e penso che mi piace. Mi dà soddisfazione, guardarla. Penso che ho fatto proprio una bella scelta, che ho un gran gusto: il modello, il colore, come son fatti i fari, un po’ tutto mi piace di questa macchina. A volte glielo dico, e lei lo sa. Quando capita che è parcheggiata in mezzo a delle altre macchine, io arrivo di soppiatto, e quando son a qualche metro da lei le dico: Qual è la macchina più bella di questo parcheggio? E dicendolo schiaccio il bottone del telecomando, e lei subito risponde aprendo gli specchietti e lampeggiando le quattro frecce. È evidente, ci piacciamo.