Archivio per January, 2009

January 18, 2009

Un viaggiatore pavese

Non posso dire di conoscerlo: tra noi esiste il rapporto tra negoziante e cliente. Negoziante gentile, attento e paziente lui; cliente ciarliero, confuso e sconvolto io.
Mi sembra una classica brava persona, con la passione del viaggio. Quasi un vizio. Un meraviglioso vizio, direi.
Ogni tanto chiude lasciando la clientela a bocca asciutta e quando torna ha il sorriso felice e malinconico del viaggiatore. Non credo sia semplicemente un turista. La gattoconsorte ed io ci siamo fatti l’impressione nel corso degli anni che sia realmente un "viaggiatore". Arriva a Pavia, lavora e intanto organizza la partenza seguente. Le soste, le pause, le tappe in città sembrano periodi di tempo fra un viaggio e l’altro. A noi trasmette questo. …Spero d’aver reso l’idea.

Mia suocera direbbe che ho l’infargiulo. Un mega raffreddore.
La gattoconsorte invece festeggia il nono lustro di vita con una malattia infantile pustolosa.
Così, invece di beneficiare io delle sue cure amorevoli, è lei a sopportare la mia ansiosa, anche se premurosa, preoccupata assistenza.
Quindi il primo pensiero è stato: meno male che è tornato dal viaggio e ha riaperto.

Ieri mattina gli ho chiesto dell’ultima meta.
Laos e Cambogia.
Mi ha accennato alle foto.
Altra gente da servire.
E allora mi ha detto di cercarlo in FaceBook per vedere qualche foto.
…E così nel pomeriggio gli ho chiesto amicizia per poter vedere le sue immagini insieme alla mia adorata sposa. L’ho fatto usando lo pseudonimo blogosferico. Evito sempre se non è necessario di sovrapporre chi sono col nickname, ma questa volta mi andava di farlo.

Prima di cena arriva l’accettazione della mia richiesta. E sfogliando il faisbuk scopro che ha persino aperto un blog per raccontare la sua esperienza di viaggio: pensieri vagabondi.
Forse è uguale a tantissimi altri blog simili aperti per raccontare una vacanza, però a suo modo mostra un certo candore.

Ora, dopo anni, dovremo proprio iniziare a darci del "tu".

admin @ 11:20 am - Commenti (8)

January 8, 2009

Palle di neve a Pavia

A mio personale e sindacabilissimo parere la riunione fatta in Comune ieri 7 gennaio alle 15:00, mentre nevicava sulla città da più di un giorno (in effetti il comunicato parla di sedici ore consecutive: forse spalando neve già dalla mattina del 6 gennaio non mi sono accorto che almeno per qualche momento ha smesso di nevicare), era tardiva.

A mio personale e sindacabilissimo parere il Piano neve di ASM Pavia non è in grado di soddisfare le esigenze della cittadinanza proprio in caso di neve.

Lo digito non certo basandomi sulla esperienza diretta (e documentata per ricordo) degli effetti dell’ennesima nevicata, ma semplicemente riflettendo sul fatto che ieri sono state sospese le lezioni nelle scuole e che oggi non inizieranno neppure per ordinanza della stessa sindaco.

Note:
-Visto che da quando abito a Pavia ogni tanto vien giù la fiocca (e mi lamentavo delle conseguenze meno di un mese orsono), non la considero una "Emergenza Neve" anche se quasi ogni volta che nevica a Pavia la situazione cittadina e stradale si trasforma, a mio personale e sindacabilissimo parere (sempre meglio specificarlo), realmente in una emergenza.
-Di solito non affronto direttamente nel blog temi legati alla città e alla sua gestione (anche se ad esempio per il Sole 24ore, mi pare, Pavia è il posto peggiore dove abitare in tutto il Nord Italia, a parte Alessandria; quindi argomenti da trattare immagino ce ne sarebbero a iosa).
Però (ed è questo il fatto alla base del presente post che inutilmente rinnova il precedente dedicato allo stesso argomento) non sopporto che mia suocera, che vive in una frazioncina sperduta fra le risaie pavesi, mi rompa le palle di neve telefonando a mia moglie per dirle che da lei gli spazzaneve continuano a passare e quindi è una bugia che non siamo potuti andare a trovarla l’Epifania e neppure ieri (e oggi?).

admin @ 2:30 am - Commenti (11)

January 4, 2009

Il gattostanco romagnolo

Poteva la blogosfera accontentarsi di un gattostanco da sempre noiosetto (un uomo che potrebbe essere candidato al premio per l’uomo più noioso del mondo (qui al punto 6)] e ultimamente stanchissimo?

No.

Serviva un nuovo gattostanco che fosse:
– motociclista gagliardo
– senza peli sulla lingua
– politicamente schierato
– e, soprattutto, romagnolo.

Il blog di Gattostanco.it
Moto, Romagna, Sangiovese, politica & piadina


Nota: il primo gattostanco è lui; finalmente ha deciso di aprire un blog affiancandolo al sito già in rete da anni. Anche se non ci siamo mai "parlati" sono davvero molto contento.

admin @ 11:56 pm - Commenti (5)

January 3, 2009

Metti il Giavasan nel motore

Il blog di Giavasan è… non riesco a descriverlo.
Ogni post è una piccola pepita setacciata dai fiumi della rete (eccheccapperi quanto sono bravo a tirare fuori definizioni originali e mai sentite).
Una immagine, un gioco, una battuta, eccetera. Un pensiero, un fatto, una boiata, eccetera. Una cosa divertente, una cosa triste, una cosa che val la pena ficcare in un blog, eccetera.
Lo classifico in quel ristretto genere di blog che merita di essere inserito da chiunque nel lettore di feed (e infatti sono centinaia e centinaia quelli che l’han fatto). Abbisogna di poche cure (volendo lo si può seguire con una cadenza irregolare). Quasi sempre offre qualcosa di interessante per un motivo o per un altro (su cui riflettere, sorridere o perdere nottate) e negli altri sporadici casi conviene cercare comunque di capire cosa è presentato.
Estrema caratteristica dei post è la sintesi impersonale. Una sorta di tumblr espanso e antetumblritteram dove i materiali proposti sono accuratamente scelti. …A parte alcune eccezioni, prodotte in proprio.

L’ultima di queste eccezioni è questo post dove Giavasan offre i suoi cinque propositi per il nuovo anno.
Una beffa acuta e divertente e a suo modo un classico. …O, forse, semplicemente un diversivo.

Nota al titolo: non riuscivo a trovare un titolo. Ho spiegato il problema alla gattoconsorte (freme perché dobbiamo uscire e io non mi sono ancora staccato dal pc: solo per questo mi ha dato retta) e il titolo l’ha scovato lei.

admin @ 12:17 pm - Commenti (5)

January 1, 2009

Vecchi timbri con le rotelline sul fianco

E così anche il Duemilanove è arrivato (e di solito in queste situazioni penso: "sembra ieri che era il 2000", forse per rassicurarmi).
Apro il file dove ho salvato gli ultimi post digitati e lo rinomino da Post2008_C a Post2009_A cambiandogli una cifra e una lettera.
A me piacciono quei vecchi timbri con le rotelline sul fianco che indicano la data. Spesso adotto lo stesso sistema nelle mie cose.

Quei timbri offrono due possibilità per andare all’inizio del nuovo anno.
La prima, quella del passato, è più lunga e viaggia a ritroso nel tempo e permette di rivedere l’anno trascorso e di fare un bilancio veloce tra le mani. C’è sempre un numero o un mese che sbava un poco l’inchiostro.
La seconda, quella del presente, è breve e permette di toccare e di vedere quasi subito un nuovo inizio pronto a sancire gli eventi.

A volte preferisco scorrere indietro e invece altre volte preferisco passare presto avanti. La scelta dipende da tanti fattori quasi tutti ovvi e banali.

In ogni caso lo trovo un buon sistema. Con una rotellina sotto il pollice posso toccare il tempo.
Un file non posso toccarlo. E soprattutto i file non hanno rotelline. Così mi capita di appiccicargliele io le rotelline nel loro nome. E allora immagino che siano le rotelline che ho in testa a girare. Quando a girare sono le rotelline (e non altro) è sempre buona cosa.
Le rotelline sono sul fianco. Non sono dietro o davanti. Non sono sopra o sotto. Sono accanto.
Le rotelline sui vecchi timbri per le date sono sul fianco. Sono accanto. …Non sono buone e neppure sono cattive. Sono vicine. Sono amiche sorridenti. A volte queste amiche sorridenti ho il fortissimo desiderio di strozzarle, è vero e non lo nego, ma in questo inizio di anno ho solo voglia di abbracciarle.

admin @ 12:32 pm - Commenti (0)
Email: gattostanco @ gmail.com
FeedBurner:  GATTOSTANCO FEED powered by FeedBurner

gattostanco ...appunti (sospeso)
gattostanco FriendFeed
BlogBabel - BlogItalia - Wikio
Memesphere - Filter 4.0

Ultimi commenti

  • iso: Tutti i blog muoiono prima o poi
  • luca nonno lodi: Che meravigliosi ricordi! Il COF all’anice, alla menta o al tamarindo li rivedremo mai più??...
  • Ibadeth: Gatto stanco, che fine hai fatto? Non scrivi più?
  • NEVIO MICHELOTTI: le offerte si trovano. le reclami sono belle,ma i risultati spesso deludenti.quando vuoi reclamare...
  • NEVIO MICHELOTTI: avevo alice analog è stato offerto alice voce non probemcon offerta del decoder (ANNO2006) il...

Trackback:

Poltrona del gatto

Chi sono?
Il Tao della Suocera
La Blogfoucauld

 AZIONISTA IMMANET - NET TO BE di ROBERTO GRASSILLI

Ospitato da Anomalia grafica
Template by Principe
Traduzione in giapponese (KutaKuta Neko) di Gilgamesh
Favicon di Ted

Cerca in gattostanco

Blogosfera

Black Cat
Annarita
Anomalia Grafica
calzino spaiato
(C)assetto Variabile
Cletus
DElyMyth
eiochemipensavo
Gaspare
giuliomozzi (sospeso)
Grassilli Warehouse
kimota
La pupa c'ha sonno
Louie
Marco Candida
marcoscan
Myst
night passage
Papino & C.
Perché no?
Principe
Radici dell'ozio
Scopriamo l'acqua calda
Shangri-La
Un altro tempo
8:49 pm
Alessandra Galetta
All about nothing
Akatalepsia
Andrea Beggi
Bloggo Intestinale
Blog Notes
Blogsenzaqualit
Bottega di Lettura
Cabaret Bisanzio
caracaterina
Ciccsoft
Corax
Daveblog
Debito di sonno
Deeario
diario di Untitled io
Diario Semistupido
Dorigo - in inglese
eCuaderno - in castigliano
EmmeBi
Errore 404
Falso Idillio
Gaspar Torriero
Gattusometro
Giavasan
Gilgamesh
Giovani Tromboni
Giovy's blog
giuseppe genna
gruppo h5n1
Haramlik
Herzog
Il Mignolo col Prof
il mio karma
il Morso della Vipera
il sentiero giusto
il Tao dei blog
iMod
Incipiterazioni
Inkiostro
Intempestiva
jtheo
Kurai
letturalenta
Luca Conti
Luca De Biase
mae*
Macchianera
Manteblog
.Mau.
MeicheNada
Momoblog
Nyft
Numerabile
officialsm
Paese d'ottobre
Paolo Valdemarin
Pandemia
Pasta Mista
Peluche - in castigliano
PensieriInecCesso
Personalità Confusa
Phoebe
Placida Signora
Quasi.dot
Qix
Rael
Ramon Ananos - in castigliano
Reflexiones e irreflexiones
Rolli
Sai tenere un segreto?
Salgalaluna
Scintilena
Secondo Piano
Sergio Maistrello
SmokingPermitted
Stefano Salvi
Squonk
Surreale
Terre Alte
To drown a rose
Tom
Uccidi un grissino
Webgol
Vibrisse, bollettino
Wittgenstein
vogliaditerra
xantology
Zio Burp
Zop
Zu

Varie

Feed by gattostanco
RSS Atom
Commenti
RSS parziale

Feed by FeedBurner


Blog link by Technorati

Wikio - Top dei blogs





 STATISTICHE

porticina: Login