Archivio per la categoria 'Reclame'

March 21, 2010

Minipost: Pubblicitari blogosferici

A mio personale parere i pubblicitari blogosferici sono molto divertenti. A parte alcuni serissimi guru del mestiere (non faccio nomi dato che la mia autorevolezza nel campo è zero e potrei abbassare il loro ranking professionale), tutti gli altri a me sembrano divertentissimi quando compaiono nei blog e/o nei socialquelchesono, con quel loro apparirmi come dei furbetti imbonitori, finti incompetenti e anche un po’ sorridenti bugiardi.
A parte il dispiacere nel vedere palpabile il degrado socioculturale dilagante sul quale posano le loro professione e comunicazione, a me non importa di quest’ultimi.
Però devo ammettere che mi divertono parecchio.

Ma non metti dei link?

Non varrebbe la pena (e rischierei una querela :D)

admin @ 2:21 pm - Commenti (1)

September 15, 2008

Essere bambino al Carrefour

In una email al Carrefour di Assago, BlackCat racconta la terribile esperienza vissuta dal suo bambino e da lei nel centro commerciale in occasione del tour delle auto a grandezza reale del film "Cars".

Mi unisco alle numerose e vibrate parole solidali della blogosfera per la triste vicenda vissuta.
Naturalmente l’accaduto, per quel che mi riguarda, si ripercuote sull’intera catena di supermercati Carrefour (oltre millecinquecento punti vendita in Italia e undicimila nel mondo –fonte-). Se è comprensibile che qualche mela marcia esista in ogni grande azienda (oltre venticinquemila addetti -idem-), a me resta difficile comprendere che tali persone non siano cercate con attenzione nel personale che avrà a che fare specificatamente con dei bambini e i loro genitori. E intendo sia il personale diretto e sia quello, per così dire indiretto: dal mio punto di vista di potenziale cliente, infatti, è il marchio sopra l’ingresso a garantirmi una volta che l’ho oltrepassato e non certo qualche precisazione legale di responsabilità.

Mi appunto anche che il Gruppo Carrefour Italia opera attraverso una consistente rete di vendita in franchising prevalentemente nel formato supermercati ed iperstore GS ed in quello di prossimità con insegna DìperDì.

…A Pavia è stato da poco aperto un Carrefour. Ci sono andato soltanto un paio di volte, perché, come ebbi già modo di digitare, non sono riuscito a capire l’organizzazione del parcheggio esterno. Quest’anno ho compiuto vent’anni di patente di guida, ma non sono mai stato un drago del parcheggio. Forse vedere una macchina del film Disney Pixar "Cars" mi avrebbe giovato …per mia grande fortuna (alla luce di quel che potrebbe succedere) non ho trovato i riferimenti web di chi organizza e gestisce il tour.

admin @ 9:22 am - Commenti (12)

August 9, 2008

Ridere come due piciu

Non intendo fare commenti che possano portarmi a casa una querela.
Però non posso trattenermi: mia moglie (lombarda purosangue, ma poliglotta) ed io stiamo ridendo abbondantemente come due piciu, sfogliando Piciu.
Magliette, vestiti, spillette, adesivi, cappellini, calendari: tutto Piciu.
Sarà anche una mossa pubblicitaria o semplicemente una svista, in ogni caso resta uno spasso.

Doverosi ringraziamenti agli amichetti di FriendFeed per la segnalazione e in particolare due post: questo di Sba e questo di Quasi.

…ho tentato di coglier l’occasione con mia moglie:
May the piciu be with you today!
…ha risposto:
May not. (e io, che invecchiando divento sordo, avevo capito in prima istanza may hot! …me misero)

admin @ 1:20 pm - Commenti (24)

May 27, 2008

Spett.le Gruppo Barilla

Spett.le Gruppo Barilla,
da anni gusto con piacere la pasta Barilla. Le inconfondibili scatole blu, per la pasta normale, e gialle, per la pasta all’uovo, le trovo estremamente pratiche (le apro con le forbici, trovando l’apertura suggerita piuttosto insoddisfacente, ma questo sarebbe tutto un altro discorso). Mia moglie ed io abbiamo gusti diversi in fatto di pasta e desideriamo variare i formati, quindi avere delle scatole rigide e non dei sacchetti flosci ci semplifica un poco la vita (già complicata da far bollire ogni volta due pentole d’acqua). Inoltre la Vostra pasta ci piace.

Ora vengo al dunque.
Questa mattina sono stato svegliato alle prime luci dell’alba da un paio di muratori all’opera nell’appartamento di sopra. Comprenderete lo stato del mio umore, mentre mi preparavo una razione di caffeina solubile. Aspettando che l’acqua si scaldasse nel pentolino (non uso il micronde, perché ne detesto lo scampanellino finale quando sono appena sveglio; quindi comprenderete ancora meglio il mio umore) ho acceso la radio. Così mi è capitato di ascoltare uno spot che mi è sembrato dedicato a un prodotto Pavesi. Digito ‘mi è sembrato’ per l’abitudine di non sentire quasi neppure le pubblicità. In effetti è stato un certo degrado umano sottinteso, a mio giudizio, nel testo dello spot, per quanto simpatico, ad attirare la mia attenzione. La formazione di una minima indignazione ha richiesto del tempo alla mia modesta mente e nel frattempo lo spot era terminato e quindi non sono sicuro fosse uno spot di un biscotto della Pavesi.

Ho cercato in rete, senza successo, la possibilità di ascoltare con attenzione il Vostro ultimo spot pubblicitario radiofonico.
Girellando sono capitato anche nel sito del Gruppo Barilla per cercare info sul marchio Pavesi.
Non sono affari miei, ma sono rimasto decisamente deluso dal sito. E questa delusione è sostanzialmente la ragione del presente post sul blog.

In prima pagina campeggia la notizia dell’approvazione del bilancio 2005. …2005! Disarmante e, visti i precedenti di una nota industria alimentare italiana, perfino preoccupante ai miei occhi (le mie orecchie questa mattina non erano pronte a cogliere il mondo, ma assorbita un po’ di caffeina gli occhi erano abbastanza svegli da guardare lasciando trasparire un po’ di sconcerto, al punto che poi in bagno mi sono guardato allo specchio e l’espressione era ancora presente).
Passando alle pagine interne, mi ha divertito la pagina Help (il link è presente quasi dappertutto): essa offre come aiuto (help) la semplice informazione "Questo sito è ottimizzato per una risoluzione dello schermo 800×600 ed è compatibile con i browser Internet Explorer, dalla versione 5.0 in poi". Strategicamente a me pare la fantozziana corazzata. Indicativo è il fatto che il link alla cosiddetta pagina di help non sia presente proprio nella pagina iniziale.
Ancora un appunto: nella sezione ‘Contatti’ il link dedicato alla newsletter (mi chiedo se sia ferma anch’essa da anni come le notizie in home) compare unicamente nella pagina dedicata a ‘Barilla nel mondo’ e non nelle altre due ‘Scrivi a Barilla’ e ‘Dove siamo’. Si tratta di una piccola svista, ma a mio parere è posta in un punto focale del sito.
A margine Vi segnalo, ma col beneficio d’inventario, che a me pare di ricordare che le aziende italiane siano tenute a mostrare chiaramente i propri dati in home page. In ogni caso a me pare un segno di cortesia e serietà.

Riassumendo.
Adoro la vostra pasta e non nascondo di essere un pastasciuttaro.
Se lo spot che termina con "del caffè, del tè o me?" è Vostro, Vi informo che mi ha indignato un poco (ne parlerò a mia moglie -è lei che mangia i biscotti in casa, per la maggior parte del Mulino Bianco- e lei lo sarà di più. In ogni caso non dubitate che farò presente la mia insicurezza riguardo alla paternità del marchio relativa allo spot; eventuali contromisure saranno adottate unicamente nel caso noi si ottenga conferma). Se lo spot non è Vostro, benone e comunque l’informazione che l’ho preso distrattamente per Vostro spero possa esserVi utile.
Vi suggerisco di far dare un’occhiata al Vostro sito a un professionista (per sfizio l’ho navigato e ho trovato qualche altra magagnina, che non aggiungo in questo post per non tediarVi, ma che, certamente, una persona pagata per farlo saprà ritrovare e modificare).

Sperando di non averVi arrecato disturbo,
anzi augurandomi d’esserVi stato d’aiuto (non come l’help del sito, eheheh …perdonate l’innocente battutina),
porgo i miei saluti.

admin @ 10:45 am - Commenti (9)

December 13, 2007

Minipost: il primo Roberta non si scorda mai (neanche il secondo, a essere sincero)

Tra i sederi “Roberta” preferisco ancora quello storico di Rosa Fumetto.
Nata per caso la curiosità nei commenti al post precedente, ho trovato questa pagina (Palcoscenico) dove è possibile, mi si perdoni il gretto maschilismo analitico, “comparare” in un colpo solo i diversi ‘modelli’ (non credo si possa parlare di ‘modelle’ :D) dal 1983 in poi.

Probabilmente, a distanza di vent’anni, al primo sedere nei miei ricordi si è aggiunto, facendone uno solo, quello di Susan Martin (1988). Meraviglie della memoria …io che dimentico sempre tutto.

…nota agli eventuali commentatori: chiamatelo sedere. Chiamatelo cu*o (l’asterisco per Go*gle ed evitare così arrivi di persone che cercano contenuti a tinte forti). Però, per piacere, non chiamatelo “lato B”.

admin @ 11:56 am - Commenti (5)

November 4, 2007

Minipost: No al Babbo Natale scalatore

Questo blog deplora l’uso e l’ostentazione di pupazzetti raffiguranti Babbo Natale scalatore che scavalca finestre o si arrampica sui balconi.
(mia moglie ha appena visto la pubblicità alla tele del babbo arrampicatore)

admin @ 6:37 pm - Commenti (17)

October 29, 2007

Immacolata Concezione? …griffata Prado!

L’"Immacolata Concezione" è un olio su tela del Tiepolo.
Il "Prado" è il principale museo spagnolo (Museo Nacional del Prado) e uno dei più importanti al mondo.

Le migliori immagini digitalizzate delle opere esposte sono griffate Prado.
Puro e semplice squallore.
Il caso dell’Immacolata Concezione (se non appare cliccando, occorre andarsela a cercare partendo da questa pagina o quest’altra, in italiano) è soltanto un esempio.

E meno male che non è stato aggiunto il logo:
Con el apoyo de Telefonica!!!

[via Fernando TricasJosé Antonio Millán]

admin @ 5:19 pm - Commenti (4)

October 22, 2007

Festival della Scienza 2007, Genova

 FESTIVAL DELLA SCIENZA BLOG
A segnalazione rispondo.
A Genova il 25 ottobre inizia il Festival della Scienza (programma) che durerà sino al 6 novembre. Il biglietto costa nove euro al giorno, mentre l’abbonamento 16+1 euro -e spero non porti scalogna a chiunque preferisca saggiamente abbonarsi per saggiare molti dei quattrocento eventi in programma-).
Di solito questi festival li considero delle baracconate utili a sprecare denaro pubblico (purtroppo continuo a essere impressionato dal Festival dei Saperi di Pavia)
Ma in questo caso non solo spero di sbagliarmi, ma mi pare cosa positiva e costruttiva l’affiancamento al Festival di un blog dedicato e dato in gestione a degne persone.

BlogFestivalScienza

L’idea del blog è stata di Suzukimaruti e Marco Formento
Mentre ne patiscono le conseguenze alcuni altri elementi di spicco della superba scuola genovese di blog (certi appaiono lincati, altri no e quindi m’astengo per non rischiare svampate).

E allora?

il presente post è tutta una scusa per segnalare un fotopost di Marco nel quale viene provato che anche Andrea Beggi, in taluni casi, dorme (contrariamente a quanto sostenuto fino ad oggi da alcuni acritici fan idolatranti) grazie a delle telecamere che hanno ripreso il fenomeno mai riscontrato con certezza in precedenza. Inutile sottolineare, col senno di poi, che in quei momenti l’Universo tutto ha trattenuto il respiro.
😀

admin @ 6:07 pm - Commenti (14)

October 16, 2007

Rivista di Letteratura Fantastica

Ho ricevuto una segnalazione veramente gradita da Luca Oleastri (illustratore di pregio, nel suo sito Innovari raccoglie diverse ricche gallerie di superbe illustrazioni di genere fantastico – detta così sembro un tantino esagerato, ma ammetto di aver fantasticato molto su quelle pagine ben prima di oggi).

Nasce "Short Stories, Rivista di Letteratura Fantastica"
(blog di riferimento)

Il progetto è semplice e ambizioso al tempo stesso.
La rivista è cartacea.
Letteratura fantastica significa fantascienza, fantasy e in buona parte anche horror.
Accoglie racconti brevi di autori conosciuti e sconosciuti.
Viene pubblicata attraverso un editore on demand (via internet si richiede la stampa e l’invio di una o più copie).
Il responsabile editoriale della rivista è Giorgio Sangiorgi: scrittore, saggista e collaboratore della Perseo Libri (per farla breve: è persona che ‘mastica’ fantascienza, e non solo, sia come autore e sia dal punto di vista dell’editoria).
Gli autori non ricevono un compenso, ma vedono i loro sforzi narrativi illustrati da Luca e impaginati con cura in una vera rivista (come se fosse poco).

Nel blog viene spiegato tutto chiaramente (tra l’altro è una miniera di link).
Soprattutto in questo post è possibile scaricare un numero promozionale della rivista e il vademecum per gli autori. Tra l’altro il pdf promo contiene un affascinante racconto di Sangiorgi.

Magari mi verrà la tentazione di provare a inviare un raccontino per uno dei prossimi numeri. Non potendo collegare questo blog all’autore del racconto non potrò fare pressioni di sorta, che peccato 😀

Dalla presentazione del progetto:
Per questo Short Stories, presenta appunto brevi racconti di autori noti e ignoti, ma appositamente e sontuosamente illustrati, sperando che il lettore non sappia bene rispondere alla domanda se ha acquistato la rivista per i testi o per le illustrazioni.

admin @ 2:23 pm - Commenti (1)

September 29, 2007

Foto, cammin facendo

Non l’ho mai nascosto: la macchina fotografica ed io non andiamo d’accordo. E comunque me la dimentico sempre a casa. O è scarica.
Non l’ho mai nascosto: a me piace camminare dall’auto alla prima sedia comoda disponibile.
Dal 9 ottobre PhotoWalk (inutile cliccare prima, parte il 9 ottobre!) forse mi darà una possibilità per risolvere le mie lacune 😀

Frattanto due video.
#0.0 (00:47) e #0.1 (00:26)

Nota. Ho le cuffie impegnate con altro. Non sento, quindi, il sonoro dei due video: i visi mostrati, per quanto alcuni osservatori potrebbero pensare il contrario a prima vista, penso siano di tre brave persone (forse hanno frequentato delle cattive compagnie e ora vogliono mettere la testa a posto). …Tra loro non si lincano e quindi neanch’io.

admin @ 12:49 am - Commenti (5)
Email: gattostanco @ gmail.com
FeedBurner:  GATTOSTANCO FEED powered by FeedBurner

gattostanco ...appunti (sospeso)
gattostanco FriendFeed
BlogBabel - BlogItalia - Wikio
Memesphere - Filter 4.0

Ultimi commenti

  • iso: Tutti i blog muoiono prima o poi
  • luca nonno lodi: Che meravigliosi ricordi! Il COF all’anice, alla menta o al tamarindo li rivedremo mai più??...
  • Ibadeth: Gatto stanco, che fine hai fatto? Non scrivi più?
  • NEVIO MICHELOTTI: le offerte si trovano. le reclami sono belle,ma i risultati spesso deludenti.quando vuoi reclamare...
  • NEVIO MICHELOTTI: avevo alice analog è stato offerto alice voce non probemcon offerta del decoder (ANNO2006) il...

Trackback:

Poltrona del gatto

Chi sono?
Il Tao della Suocera
La Blogfoucauld

 AZIONISTA IMMANET - NET TO BE di ROBERTO GRASSILLI

Ospitato da Anomalia grafica
Template by Principe
Traduzione in giapponese (KutaKuta Neko) di Gilgamesh
Favicon di Ted

Cerca in gattostanco

Blogosfera

Black Cat
Annarita
Anomalia Grafica
calzino spaiato
(C)assetto Variabile
Cletus
DElyMyth
eiochemipensavo
Gaspare
giuliomozzi (sospeso)
Grassilli Warehouse
kimota
La pupa c'ha sonno
Louie
Marco Candida
marcoscan
Myst
night passage
Papino & C.
Perché no?
Principe
Radici dell'ozio
Scopriamo l'acqua calda
Shangri-La
Un altro tempo
8:49 pm
Alessandra Galetta
All about nothing
Akatalepsia
Andrea Beggi
Bloggo Intestinale
Blog Notes
Blogsenzaqualit
Bottega di Lettura
Cabaret Bisanzio
caracaterina
Ciccsoft
Corax
Daveblog
Debito di sonno
Deeario
diario di Untitled io
Diario Semistupido
Dorigo - in inglese
eCuaderno - in castigliano
EmmeBi
Errore 404
Falso Idillio
Gaspar Torriero
Gattusometro
Giavasan
Gilgamesh
Giovani Tromboni
Giovy's blog
giuseppe genna
gruppo h5n1
Haramlik
Herzog
Il Mignolo col Prof
il mio karma
il Morso della Vipera
il sentiero giusto
il Tao dei blog
iMod
Incipiterazioni
Inkiostro
Intempestiva
jtheo
Kurai
letturalenta
Luca Conti
Luca De Biase
mae*
Macchianera
Manteblog
.Mau.
MeicheNada
Momoblog
Nyft
Numerabile
officialsm
Paese d'ottobre
Paolo Valdemarin
Pandemia
Pasta Mista
Peluche - in castigliano
PensieriInecCesso
Personalità Confusa
Phoebe
Placida Signora
Quasi.dot
Qix
Rael
Ramon Ananos - in castigliano
Reflexiones e irreflexiones
Rolli
Sai tenere un segreto?
Salgalaluna
Scintilena
Secondo Piano
Sergio Maistrello
SmokingPermitted
Stefano Salvi
Squonk
Surreale
Terre Alte
To drown a rose
Tom
Uccidi un grissino
Webgol
Vibrisse, bollettino
Wittgenstein
vogliaditerra
xantology
Zio Burp
Zop
Zu

Varie

Feed by gattostanco
RSS Atom
Commenti
RSS parziale

Feed by FeedBurner


Blog link by Technorati

Wikio - Top dei blogs





 STATISTICHE

porticina: Login