Fri 5 Sep 2003

Bondy (entrando circospetto): “Capo, ci sei?”
Skifani (dietro Bondy, la mano appoggiata sulla sua spalla): “E’ li’, sul divano! Buongiorno, capo!”
MisterBi: …
Skifani: …
Bondy: …
Skifani: “Capo?”
Bondy: “Shh! Non hai capito? Sta dormendo.”
Skifani: “Che dici? Lui non dorme mai!”
Bondy: “Guarda tu stesso, ha gli occhi chiusi.”
Skifani: “Taci, eretico! Stara’ pensando!”
Bondy: “E perche’ non parla?”
Skifani: “E’ concentrato. Aspettiamo un po’.”
Bondy: …
Skifani: …

(pausa indefinita)

(imisir!)

MisterBi (di soprassalto): “CHI HA PARLATO?”
Bondy: “Cosa?”
Skifani: “Eh?”
MisterBi (agitato): “Chi ha parlato? Che volete?”
Bondy (perplesso): “Siamo noi, capo. Ci hai chiamato a rapporto.”
Skifani (perplesso, ma stranamente a suo agio): “Hai detto che era urgente, capo.”

(attimi di silenzio)

MisterBi (calmo): “Chi di voi ha detto imisir?”
Bondy: …
Skifani (trasecolante): “Nessuno ha detto imisir, capo. Non ci permetteremmo mai.”
MisterBi (lanciando un’ occhiataccia a Skifani e avviandosi verso la finestra): “Eppure lo hai appena detto, idiota. Ma lasciamo perdere. Come vanno le reazioni?”
Bondy: “Meglio del previsto, capo, praticamente non si parla d’altro.”

(ariosto!)

MisterBi (girandosi di scatto): “COSA?”
Bondy: “Eh?”
Skifani: “Cosa cosa, capo?”
MisterBi: “CHI HA DETTO ARIOSTO?”
Skifani: “Ario…?”
Bondy (tirando una gomitata a Skifani): “Capo, noi non abbiamo parlato. Sara’ stata la televisione.”
MisterBi (guardando intensamente davanti a se’ per quattro secondi e avvicinandosi poi a Bondy e Skifani): “E’ spenta, deficienti. Fatemi capire: sento voci immaginarie? Secondo voi sto diventando matto o, peggio, un giudice?”
Skifani (con espressione d’orrore): “Cosa dite, capo? Vi prego, non scherzate!”
Bondy: “Non abbiamo parlato, capo, e’ vero!”
MisterBi (visibilmente incazzato): “Adesso basta, fuori di qui.”
Skifani: “Ma capo…”
Bondy: “Capo, noi…”
MisterBi: “FUORI DI QUI!”

Skifani e Bondy escono.

MisterBi: (eppure quella voce…)

(travaglio!)

MisterBi (voltandosi, adirato): “CHI SEI? FATTI VEDERE!”

(biagimontanelliluttazzisantororepubblicaraitre!)

MisterBi: “COSA VUOI? ESCI, SE HAI CORAGGIO!!!”

(pausa indefinita)

Skifani (tirando gentilmente per la manica MisterBi, steso sul divano): “Capo? Capo, siete sveglio?”
MisterBi: “…?” (non e’ possibile)
Bondy: “Capo, ci avete chiamato a rapporto…”
MisterBi: “…?” (era solo un sogno!)
Skifani: “Capo, tutto bene?”
MisterBi: “Era solo un sogno!”
Skifani: “Stavate pensando, capo.”
MisterBi: (tirandosi a sedere e guardando l’orologio): “Chiudi la bocca, demente. Ho avuto un incubo terribile.”

(cacciari!)

MisterBi distoglie lo sguardo dall’orologio.



This entry was posted on Friday, September 5th, 2003 at 7:51 pm. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Comments are closed.