L’utilità del tunnel è stata svelata.

June 3rd, 2005

La lavatrice parte saltellando con la centrifuga, mi trema il pavimento sotto i piedi e mi chiedo: ma prima o dopo, per un lavaggio come un altro, mi troverò con il culo al piano di sotto?
In un attimo torno al presente, mi cullo ascoltando la mia ultima scoperta, ultima per me che fino a ieri non conoscevo i Fleetwood Mac.
Il sole scalda anche oggi, ieri ho passato una splendida giornata e oggi, circa cinque minuti fa ho messo l’ultima parola alla conclusione della mia tesi.
Pur sapendo che da oggi al giorno della stampa mi metterò a fare piccole correzioni, spostamenti di paragrafi e via dicendo, sento che il pacchetto è stato finalmente confezionato e che ora la strada dovrebbe essere spianata.
Pico non mi ha ancora detto che ne pensa del quinto capitolo e so che su questo sta facendo un lavoro di analisi molto accurato. Qualche giorno fa mi ha chiesto il numero di celllulare dicendomi che mi avrebbe chiamato se c’erano novità.
Ora, non mi ha chiamato e io penso: Nessuna nuova, buona nuova.
Mi piacerebbe riprendere a scrivere su questo blog con maggiore regolarità e mi piacerebbe anche riprendere a scrivere le mie storie, che magari fanno schifo, ma ho scoperto che mi rilassano e mi danno un senso di gioia quando riesco a far quadrare le cose.

Che farò in questi giorni?
Me lo sono chiesto mille volte, mi sono chiesto anche che farò il giorno dopo in cui qualcuno pronuncerà le parole Dottore in Lingue. Ho voglia di organizzare una settimana alcolica e di staccare un po’ la spina.
Non sono mai riuscito a comunicare a nessuno il senso di angoscia che mi ha procurato l’università in questi ultimi anni, l’idea che forse avrei anche potuto non farcela e che gli anni persi non me li avrebbero mai ridati indietro. Ci sono stati dei momenti in cui davvero non riuscivo a vedere la fine di questo lungo tunnel e in più non riuscivo nemmeno a capire l’utilità del tunnel.
Pare che alcune cose si siano aggiustate.


5 Responses to “L’utilità del tunnel è stata svelata.”

  1. elle on June 3, 2005 10:14 pm

    Sono davvero felice per te! ti bacio amico!
    elle

  2. criscia on June 5, 2005 5:21 pm

    e tra poco sarà alle spalle l’esperienza universitaria… senza che ce accorgiamo, anche se lentamente, cambiano molto le cose intorno a noi. Un bacio. Sono contenta che lo stress da tesi sia un po’ passato 🙂

  3. arcobaleno1 on June 10, 2005 11:09 am

    congratulazioni. conosco la tua angoscia e il vuoto che resta dopo aver concluso qualcosa che ha preso totalmente la nostra concentrazione su un obiettivo. si aggiusterà anche il dopo. un abbraccio. arcobaleno1

  4. talkingfish on June 16, 2005 6:02 pm

    Complimenti! 😀
    Ma dopo la laurea, ti dovremo chiamare “Dottore” o possiamo continuare come abbiamo sempre fatto? : )

  5. newyorkesina on June 20, 2005 2:04 pm

    Anche se ormai ci siamo persi…CONGRATULAZIONI dottore. Bacio.

Comments RSS

Leave a Reply

Name (required)

Email (required)

Website

Speak your mind

    About

    This is an area on your website where you can add text. This will serve as an informative location on your website, where you can talk about your site.

    Blogroll
    Admin