Papino 2006

A volte mentre la peperina “pranza” accendo la tv e seguo le olimpiadi invernali Torino 2006.
La neve mi piace, è gioiosa. I giochi invernali mi “prendono”. Tutti. Anche il curling. Semola e la belva sono rimasti tamente affascinati dalle olimpiadi invernali che hanno deciso di trasferirle a casa papino.
Noi abbiamo “Papino2006”.
Contenitori di riviste sistemati lungo il corridoio notte, distanziati tra loro: ecco lo slalom! Per le racchette servono pennarelli che si possano incastrare uno sull’altro (idea di semola). E la peperina osserva.
Il salvadanaio di semola è ottimo per il curling e il materassino-stuoia, piegato in due, diventa un bellissimo snowboard. Per il pattinaggio a coppia e singolo vorrebbero usare i loro pattini in linea…ma papino li probì anche a me quando stavamo ristrutturando quella che ora è la nostra casa.
Ah, dimenticavo.
La belva ha personalizzato l’inno italiano. A me è piaciuto tantissimo.
Se papino riesce a registrarla (difficilissimo), potrete ascoltare anche voi la vocina soave della belva.

La peperina cresce ed è bellissima. Lo so, con il post non c’entra…ma volevo solo aggiornarvi.