Cosa augurare?

Natale è già volato via e speriamo sia stato per tutti un momento di serenità e dolcezza.

Al nuovo anno qui abbiamo chiesto fatiche lievi e gioie incontenibili.

Per noi, ma anche per tutti coloro ai quali vogliamo bene.

Troppo alta la richiesta?

Peperina 5

La Peperina sta diventando grande.

Per l’ultimo anno entreremo nella scuola dell’infanzia frequentata da tutti e tre i pupazzetti. Aula gialla, gialla come il limone, come la banana, come il SOLE.

La Peperina è il sole: si alza alla mattina cantando, balla, ride tanto, non frigna, non si arrabbia quasi mai, sgrida i suoi fratelli quando mi fanno arrabbiare (iniziano le cupezze della preadolescenza…) loro le vogliono tanto ma tanto bene e lei li ricambia con coccole e abbracci.

Anche Semola e la Belva erano tanto carini e coccolosi da piccoli, ma questa lo è all’ennesima potenza.

Quando fuori piove, a noi non interessa…il sole saltella gioioso dentro casa!

Auguri Peperina!!!