Pixar+Pinacoteca di Brera+museo Puskin+Cenacolo

Allora, dove siamo stati per tre giorni e mezzo?

Ma sì, a MILANO!!!!

Caotica come sempre, fredda quanto basta, Milano ci ha regalato giorni di sole, incontri, visite e tante passeggiate (la metro l’abbiamo usata solo due volte perchè la peperina era “un po’ stanca morta”).

Siamo stati a Milano e siamo stati bene. Il nostro alloggio era stupendo a 15 minuti dal Duomo e a 5 minuti da via Palestro dove fino al 14 febbraio c’è questa mostra imperdibile.

Abbiamo fatto i turisti ma senza cartine, abbiamo girato senza fare corse per vedere tuttotutto, abbiamo incontrato i nostri cari amici milanesi che non vedevamo da un po’, abbiamo ascoltato le spiegazioni dalla critica d’arte Peperina che ha commentato buona parte delle opere della Pinacoteca e del museo Puskin ospitato dalla Pinacoteca fino ai primi giorni di febbraio. I due grandi, semola e la belva, sono rimasti soddisfatti anche perchè a scuola avevano già conosciuto alcune delle opere esposte a Brera.

Del Cenacolo, che dire? Ogni volta sorprende, affascina e io starei ore con il naso all’insù. Un grande, Leonardo!

La peperina è stata brava…da pochi giorni 6enne ha camminato tanto, si è divertita, non si è mai lamentata e il giorno della partenza non voleva tornare a casa.

Papino e io ci siamo risposati, io mi sono rigenerata con l’arte, mi sono ricaricata e riappacificata col mondo.

P.S. Buon Anno!