papino, datti una mossa!

Ecco, non è per dire, ma da quando papino non scrive più sul blog, non passa più nessuno.

Lui ha sempre postato foto bellissime e ha sempre scritto cose che voi umani…ops…cose meravigliose…

Papino, vuoi tornare a scrivere un po’?

Senza i tuoi saggi scritti questo blog non ha senso.

E se te lo dico io…

Con amore, mammina.

Cosa fa Papino?

Papino non ha tanta voglia di scrivere in questo periodo. Questo periodo dura da un bel pezzo. Papino preferisce leggere in giro e spesso, dopo una giornata passata davanti al pc per lavoro non ha voglia di sedersi di nuovo. Papino aspetta che tutti dormano e va a fare un giro in bici. Papino concorda poi con il fatto che internet sia come una grande fotocopiatrice. Papino aspetta sempre con impazienza le parole che Mammina scrive qui sul blog perchè, se Mammina avesse più tempo a disposizione, sarebbe un gran bel pezzo di blogstar, un’opinionista, la regina del gossip e altro ancora…

Qui sotto leggo invece parole stanche che meritano attenzione. Io non credo stia scherzando. Questa volta si è arrabbiata davvero e per questo le chiedo di non abbandonarci. Qui sotto inizia la raccolta delle firme per la petizione. Credo che una cinquantina possano bastare.

In giro per blog

Leggo in giro per blog talmente tante cose sdolcinate e mielose che mi si son cariati i denti.

Eviterò i blog per un po’.

Io bloggo, tu blogghi…

Quando papino ha aperto questo blog non l’ha detto a nessuno.

Un po’ perchè non tutti capiscono il mondo virtuale un po’ perchè papino è la persona più riservata che io conosca. Papino è fatto così. 

Io sapevo dell’esistenza del blog e lo avrei detto agli amici se papino non avesse chiesto il mio silenzio. E l’ho fatto (il silenzio) per amore e perchè il blog era soprattutto suo.

Nel momento in cui questo spazio è diventato veramente condiviso ho detto ad alcuni amici e amiche che le mie riflessioni e le mie stupidaggini avrebbero potuto trovarle anche qui.

Non ne avevo parlato con l’amica V, fidanzata dell’amico S.

Amica V – Sai, ho aperto un blog…

io – ah, bello!

amica V – ma sai cos’è un blog?

io – certo, ne ho (ehm…abbiamo) uno dal 2003!

amica V basita – ?

Così sono andata a curiosare e a lasciare qualche commento. Lei scrive bene ma il suo ragazzo vorrebbe fermarla…

Ehi! V tieni aperto quell’angolino tutto tuo…non mollare!

E poi volevo dirti che questo post mi è piaciuto un sacco.

stavolta non ci casco!!!

no, non mi freghi più!

no, caro blogbabel non mi interessa sapere in quale posto sono nella tua classifica.

no, no, no.

Non ti ho neppure salvato tra i preferiti, pensa te!

( e comunque non siamo messi male, sai papino?)

proprio oggi…

Proprio oggi che volevo registrarmi al filter il filter non funziona. Quello che si prova è un po’ come quando vai al cinema e il cinema è chiuso per ferie oppure quando prendi la bici e vai in centro perchè sul giornale c’è scritto che il gruppo musicale che ti piace suonerà in piazza Taldeitali ma come in tutte le città d’Italia esiste una Via Roma così anche in tutte le città esiste una piazza Taldeitali e non è possibile che il gruppo musicale suoni proprio nella piazza Taldeitali che comoda a me. Quello che si prova assomiglia al cartello "torno subito" che l’ometto delle biciclette appende al vetro quando va al bagno o a farsi un caffè al bar, assomiglia al cartellino "fuori servizio" che l’impiegato allo sportello dell’anagrafe ti sbatte in faccia proprio quando arriva il tuo turno.
Mammina, anche per oggi non diventeremo famosi e Vittorio Zincone non arriverà a leggere le tue massime per copiarle e pubblicarle sulla sua rubrica del magazine del corriere che sicuramente ti proporrebbe di tenere sul sito una ben remunerata rubrica dalla quale potresti deliziare tutti con i tuoi saggi consigli e la tua particolare visione del mondo. Anche per oggi  come i due topi del laboratorio della acme è meglio tornare  a far girare la  ruota…
Il mondo lo conquisteremo domani!

ah!

io fra un po’ chiamo il blog “mammina & c” dato che papino fa il nullafacente.

sì o no?

sì, dai scrivo un post…ho poco tempo ma…

no, ho cambiato idea. Volevo scriverlo ma poi non ne avevo voglia.

Così non l’ho scritto.