Tempi andati

Posted by admin - October 12, 2006

Rammenti
quando pargolo
t’accaloravi stretto
al famigliar conforto
del materno greNbo
e ‘l nutrimento
col tuo pianto
palesavi sì
anelare?

Bene, o Artvro,
adesso ciai trentottanni
quindi vedi un po’
di levarti dalle balle

In:

  1. A. says:

    Magnifica Proesia. Grazie, a nome di tutti i trentottenni ancora con mamma e papà.

  2. Fulvia says:

    meravigliosa!!!

  3. valentina says:

    Ho testè aggiornato il link, grazie della visita.
    v

  4. Albamarina says:

    O ArtVuro,
    mica t’avevan detto
    del soave coNforto
    del’accalorarsi
    altrove,
    però.

  5. Albamarina says:

    mancava una elle, però, prima di accalorarsi ben bene.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *