Formula 1

Posted by admin - November 14, 2006

Era in posposis
polposiss
pol pot
poppos
spettaspetta
chelocerco
sul dizionario
ecco qua:

POLE POSITION
poiperò
sèfermato
al pistosp
pippo
stip
psi
sp
mavainculo,
vai

In:

  1. LvceLvnare says:

    certe volte si può solo ridere…che bello

  2. Collapino
    della Termoimpiantospurghi Nerozzi Ivo e Figli
    facendo il cross nei bòzzi
    o non mi ci prese anche l’aquapl…
    l’aqquaspl…
    l’acqua plens…
    si, bòna. Pare sèdici.

  3. il Proeta says:

    giarina, Lei è Genio anche nei commenti lapidari. LvceLvnare: grazie assai, anche dell’omaggio delle V nel Suo nome. MT: apprezzo, Lei è sempre degno coNpositore, però non racconta come finì la vicenda. Ora siam curiosi, su, provveda.

    il Proeta

  4. regulus21 says:

    Ma è meravigliosa!

    Però anche Lei, esimio Proeta, non racconta come va a finire. Su, ci dica, com’è stato l’iNpatto con il garr… gardè… ehm… gartreil!

  5. Sydbarrett76 says:

    per non parlare del masdaNper 🙂

  6. Tirato con molta noja per la manica del cappotto, con alterigia rivelo l’esito della gytarella: capito’ che il prode Nerozzi Ivo, nell’esercizio delle sue funzioni e sortendo da un bòzzo particolarmente insidioso (m. 1.2 di prof), sbandasse e andasse a entrare di diritto nella vicina caserma dell’arma “A. Cajoli” ferendo, oltre al maresciallo F. Scuzzariello anche la di lui moglie (quel popo’ d’avanzo di casino), cosa che gli guadagno’ la traduzione presso il piu’ vicino comando ancora agibile e la lapidazione sulla pvbblica piazza a bucce di lvpini.
    E ora mi si lasci in pace, che cio’ il coniglio sul fuoco.

  7. Albamarina says:

    O sommo.

    Oppure sottraggo, vedrò.

  8. Uyulala says:

    c’era una volta una bella…. ehm… magari non tanto và…. addormentata in camera sua che lessò… lecque… lesse (o fritte? Mah…) il PROETA errante (pei spazij cybernetici) e che venne ahilei svegliata da coro di risate grasse… beh… in sovrappeso magari…

  9. brullo nulla says:

    Che poi, si sa, è colpa, mi pare, dei NEGRI.

  10. Federico says:

    NEGRI che picchiarono il Ginestroni tra l’altro

  11. Federico says:

    Negri che poi picchiarono il Ginestroni, tra l’altro, pace a quell’anima pusillanime

  12. brullo nulla says:

    Pace sì,
    la quiete
    estrema
    sul limine sofferto
    dell’abitar lo globo
    terracqueo
    ché
    gli affanni non più
    affligga
    però
    mi incazzerei
    meno
    se sua madre
    mi ridesse i
    DVECENTOCINQVANTA EVRI
    che mi doveva
    per quella storia
    dello
    SQVALO.

  13. Intempestivo says:

    O proeta,
    quanta ala vi stende il suo (di lei) genio!!
    Il primo componimento “Elettricista”,
    mi ha commosso fino alle lacrime – per me, furono i muratori, mappure l’effetto fu identico.
    Ora vado perchè di quella mattinata ricordo di colpo anche un’altra cosa

  14. Federico says:

    Si dileggYa il pesciulino

  15. Federico says:

    Chiedo venYa
    Chiedo Iscusa
    pel post tremebondo
    prosto la testa
    testo la prostata
    tasto la tetta
    maseilliYetopesciulino
    silevassediculo
    magaritirendereiiduecantoeurY

    la mamma di Lui, il Ginestroni
    (o si parlava del PaglYanti? mi ci confondo sempre)

  16. Il Proeta says:

    Grazie a tutti, m’è piaciuto molto, vedere che nei commenti la vostra VERV coNpositiva trova libero sfogo.

    (preg.mo Federico, a me pare che la Y non ci stia quasi mai bene, al posto d’una I facente parte d’iati &/O dittonghi; un giorno tuttavia mi dedicherò alla stesura della Grammatica VFFICIALE della Proesia. E lasci stare il povero Ginestroni, pace all’anyma sua)

  17. Sydbarrett76 says:

    eh eh eh…Proeta, si batte la fiacca, eh? si sta dedicando ad altro, tipo che ne so, alla cvcina? Si allena con il Fezzicone? è andato a termoli a far maledire le ova? 🙂

  18. Luca Moretto says:

    hugo francicanava?
    a no lui fa telecronache di calcio…
    oppure sergio tavçar…
    no nemmeno lui può essere …
    forse poltronieri!
    si si forse lui…

  19. GazzosaDiacciaMarmata...per l'amici GDM, pe' nemici anche. says:

    egli non avea i dischi flottanti brembo…
    …altrimenti non avrebbe corso rischi alcuni.
    I suddetti dischi salvonnomi in più dunoccasione dallo schiantarmi sul gardri, gasdrei, guarsd, sulla metallica paratya.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *