Canydi (questa volta veri)

Posted by admin - January 29, 2007

A coloro i quali non sanno resistere all’attesa pei nuovi coNponymenti (come se me ne venisse in tasca qualcosa, razza d’ingrati), trasmetto in via eccezionale un’immagine (con relativo LYNCS) la quale m’ha fatto parecchio ridere, a testimonianza del fatto che della Proesia esistono anche seguaci inconsapevoli e ciononostante capaci d’ottenere risultati di pregio & lyrismo assoluti.

TYTOLO: Terryer con pedygry, uploadata dal Rev.mo vtente Flir Flich Flickr Roby1kenobi (qui il di lui blog).

In:

  1. regulus21 says:

    STRAROTFL! E’ meravigliosa! CoNplimenti all’avtore!

  2. Il Bybliotecario says:

    Appoggio l’ipotesi dell’autore del blog da cui riporti la foto: si direbbe che sia stato proprio il cane a scrivere quell’annuncio…

  3. gillo says:

    per me il Sommo s’è messo a vender cani

  4. brullo nulla says:

    Egregissimo reperto. Manca però la fondamentale ESEGESI. Per esempio, non è chi non riconosca nel Canyde ivi postato il noto Terryer Assassyno TIGLATHPILESER IV , esemplare phinissimo di Cane da Stronzoli addestrato fin dalla più tenera età al TRUCIDAMENTO DI KULAKI, occupazione nobilissima pei cui encomyabili risultati si phregia della Medaglia D’Oro (si, ma d’ottone) al noto concorso per Canydi “O.SKORZENY”.

  5. S. says:

    son cose che bisogna esserci portati per natura: non è che proeti si diventa.
    o sbaglio?
    o forse c’è un corso di quelli 60 ore seimila euri?
    quelli che vale la pena insomma..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *