TeNpi andati

Posted by admin - June 18, 2007

o Artvro,
rammenti
i giuliwi meriggi
di remota fanciullezza
tra gl’infantyl balocchi
e le gaje baruffe per la
coNpilazione
de’ sistemi
del
TOTONERO?

In:

  1. Christian says:

    Ahahahah. Mi scompiscio, mio vate!

  2. la spostata says:

    Senza di Voi la vita l’è vacua.

  3. WebbYnet says:

    Così come Penelope apostrofò Ulysse nel giorno del suo ritorno a Itaca, così mi rivolgo a te, o Sommo Proeta: ERA L’ORAAAA! Ma indovesseistatodal29dimaggioal18digiugnoinvacanzaarigutino???

    🙂 bentornato! Samy

  4. Sydbarrett76 says:

    è stato in cura dal gvrv ARNANANDA, lo confessi!

  5. Il Bybliotecario says:

    Più probabile che sia stato impegnato come cameriere per 15 (dycyotto) ore al giorno presso la pizzeria “Da Marcello – Te ci metti il culo e io l’uccello”, ove il Nostro arrotonda il magro stypendio onde saldare quel pyccolo debito con la mafia contratto anni orsono, una cosetta da niente, suvvia, del resto chi poteva immaginare che quella gente così perbene potesse chiedere un tasso d’interesse del TREMYLA percento?

  6. gillo says:

    anche il Bybliotecario è ritornato in uno stato di forma siderale!

  7. il Proeta says:

    O Bybliotecario, debbo contraddirLa in quanto queste voci di un Mio presunto debito con la (con risp. parl.) mafia sono del tutto infondate, in realtà per le mie piccole ed incombenti esigenze di vyl danaro contante mi sono sempre rivolto alla spett.le YAKUZA, che Mi dicono essere uno tra’ più stymati & rispettabyli istituti bancari del globo: Me La consigliò, al telefono, un caro cugino, sebbene i suoni di REWOLWERATE in sottofondo non consentissero di comprendere appieno il senso della sua improvvisa chiamata nel cuore della notte. S’informi, prima di parlare.

  8. metrovampe says:

    bei tempi dawwero quelli coy rewolwer!!

  9. christian says:

    fa molto anni ’80! 🙂

  10. Ginestroni says:

    Ah bej teNpi… Crescendo poi si cambia, si diventa adulti (o adulteri?) e i passateNpi diventano più seriosi oimmena! Ma rimembro ancora con giuoiosa ilarità la variante locale del giuoco succitato: il totoNEGRO, in cui si scommetteva su quale per primo sarebbe stato divorato (o degustato) da gentili belwe tenute a dieta di insalata e soffritto per i giorni antecedenti alle liete gare.
    Ora invece cresciuti è seNpre più difficile allietare il nostro spirito. Per fortuna una capatina qua ci risolleva non poco.

    Federico

  11. Uyulala says:

    Non ti dispiace, nevvero, che ti abbia segnalato su OKNO?

  12. Sydbarrett76 says:

    egregissYmo Proeta, mi preme segnalarNi questa vavità che le farà di certo piacere: http://www.ridiamocisu.com/immagini/cartelli/0922-PARLARE%20ITALIANO.jpg

  13. Franz says:

    Egr. Sydbarrett, la segnalazione ch’ella ci riporta è in realtà un pezzo di vava vavità (no, dico, vava vavità), sicuramente Ella e anche il Proeta non possono non aver riconosciuto l’incipit di ENTRATE di Catrone Gesualdo da Schivailsasso (HU), carme di magniFICA bellezza che vo qui a riproporre (scus. il term) per chi non lo riiMEMBRasse:
    ENTRATE
    A D’Agio
    Stanno i bambini
    in fila per due in silenzio
    sol Luigino rompe l’incanto,
    chiedendo con vocina innocente
    “Cosa vuol dire ARBAIT MACHT FREI?”

  14. Il Bybliotecario says:

    Gentyle Franz, mi lasci dire che il suo humour nero mi apre il cuore, un po’ come quando la sera, davanti al camynetto, con un buon bicchiere di cognac in mano, mi diletto a gettare teneri conyglietti vivi (o WYWY) tra le fiamme crepitanti. E’ il tipo di piacere che il vil wolgo, advso al politically correct imperante, ormai non è più in grado d’apprezzare.

    Al contempo mi coNplymento col seNpre acvto Sydbarrett per la sganasciosa immagine testé riportata. Al solo vederla un accesso irrefrenabile di risa si è iNpossessato della mia persona, al punto che ho mollato la presa ed il conyglietto che avevo in mano mi è sfvggito, andando a ripararsi chissà dove nel giardino della mia dimora e riuscendo pertanto a salwarsi la vita. (*)

    (*) Ancora per poco però, il tempo di essere scovato dai syNpatici canétti (DOBERMANN tenvti a stecchetto) che gli ho sguinzagliato dietro.

  15. Randazzo says:

    Veramente, da quanto l’opre del wate mi sowwiene, il gargiulletto Arturo i giulivi meriggi li passava nel retrobottega insieme ai due facchyny wiolenti Loris e Enio..

  16. smile says:

    Ma che fine avrà fatto il Nostro?

    Lo immagino all’opra, nel laboratorio della Premiatissima gelateria Escherichia, mentre manteca con amorevole perYzia la noWità dell’anno: lo spumone bigusto lupino e bisonte…

    La platea tutta attende golosamente sia l’assaggio della preTIosa skcquisitezza che il ritorno del Proeta

  17. sestia says:

    A me ‘sto Arturo non me la conta giusta. Una proesia sì e una no mi seNbra dedicata a lui. Proeta, parlaci chiaro, hai fatto la fuitina co’Arturo? Scrivici, non lasciarci più in pena.

  18. smile says:

    Acciderboli… Sestia… a questa ipotesi non awewamo pensato!

    Orsù Proeta ci faccia un bell’AUTING autosputtanandosi ai quattro (4) venti (20)….

    O PERLOMENO SI FACCIA WIWO IN QKUALKCHE MANIERA, PERDINCI…

    La latitanza sai è come il vento, cantava Modugno….

  19. Sydbarrett76 says:

    già, ci racconti di come Ella e Artvro ve lo pistate allegramente nel diociliberi!
    Immagino che l’Artvro a ‘sto punto sia un agguerrito acciuffatore di manicotti di radiatore nel retrobottega dell’officina “Venanzi & F.lli – Prewentivi Givdaici e Ryparazioni Fallaci” dove lavora come FODERO DEL CRICK con obbligo di posacenerato…

  20. amosgitai says:

    Ricordi di un tempo che fu, dato che oggi… è tutto legalizzato (almeno in ambito di scommesse sportive!).
    Il mio blog sul cinema e viaggi: sei invitato!

  21. gillo says:

    O Sommo! con un “mi manchi” detto a quel modo bisogna farsi vivi pefforza! ma no pe’ Proetàre…

  22. Sydbarrett76 says:

    @ amosgitai

    sì, ma la SNAI non accetta scommesse a credito con tassi da VSVRA GIVDAYCA e con pagamento in natura e soprattutto se non paghi la SNAI non ti denunziano alla GESTAPO…non c’è gusto a scommettere se non rischi almeno la gaNbizzazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *