Un applauso per Dario

Per questo. E per altro che riguarda me e questo blog, non essendo espertissima della materia.

E visto che ci sono grazie anche a lui che ha sistemato la gran parte degli optional che si vedono qui e anche a lui che ci voleva provare, ma per problemi tecnici non ne ha avuto modo.

Le idee a volte vagano nell’aria: 1, 2, 3, 4

 

4 Commenti a “Un applauso per Dario”

  1. Filter scrive:

    Prego. Precisiamo che sono io, eh.

  2. seia scrive:

    Hai ragione ma per me siete un anima e un corpo:-)
    Corretto!

  3. kimota » Blog Archive » Psicodrammi contemporanei scrive:

    […] Ecco, uno passa il fine settimana a magnare et bere, e l’inizio settimana a traslocare, e di certe cose nemmanco se ne accorge. Comunque il grazie è scontato, anche se, come al solito, mi ritrovo davvero buon ultimo (eh). […]

  4. Anomalia grafica » Blog Archive » Ricredersi scrive:

    […] Ero convinto di aver fatto il mio dovere. Il minimo indispensabile. Sembra mi sia sbagliato. […]

Scrivi un commento