In trasferta

In assenza del padrone di casa che mi ha lasciato le chiavi per arieggiare le stanze, mi sposto temporaneamente da quelle parti. Anche perché per una irrequieta come me a volte cambiare è una necessità!

Si parla dell’Amante senza fissa dimora di Carlo Fruttero e Franco Lucentini (1985) 

5 Commenti a “In trasferta”

  1. paolo b scrive:

    TI ho commentato di là.

  2. seia scrive:

    Ho visto 🙂

  3. Alberto scrive:

    Grazie a Seia per il magnifico post.
    Finalmente ho capito cosa fa un amministratore di blog 🙂

  4. seia scrive:

    Prego caro 🙂
    Un amministratore di blog fa un po’ quello che gli pare di solito!

  5. Christian Frascella scrive:

    Pare che Fruttero dettasse e Lucentini scrivesse. Una volta che Fruttero ha detto: “Ora scrivo io”, Lucentini ha fatto quello che ha fatto.

Scrivi un commento